Sabato 13 maggio 2017

Il programma della giornata

La terza giornata parte con l’archeologia. Alle ore 10 Isabelle Paschina presenterà il libro di Caterina Bittichesu Culto degli antenati nell’età del bronzo della Sardegna. I tempi degli eroi dormienti nella Macomer Protostorica.  Segue lo spettacolo di burattini dal titolo Afisieddu e Dubaku, due amici per la pelle di e con Fabio Pisu si terrà alle 11 nel Piazzale Ex Caserme Mura, mentre alle 11.30 al Padiglione Filigosa Idee di SardegnaGianfranco Congiu si confronterà col politologo Carlo Pala.

Ed ecco il teatro. Alle 16 (piazzale ex Caserme Mura) Anima e cuore, spettacolo della Compagnia Is Mascareddas. Poi ancora dibattiti: alle 17 (Padiglione Filigosa) Shardana e Sardegna, confronto a tre fra il glottologo Giulio Paulis, l’archeologo Raimondo Zucca e Giovanni Ugas, già docente di Storia e Protostoria, noto per la teoria secondo cui gli Shardana, mercenari dei faraoni, annoverati dalle fonti antiche tra i Popoli del mare che a cavallo tra XIII e XII sec. a.C. distrussero impero ittita, egizio e regno di Micene, sono i sardi che diedero vita nell’età del Bronzo alla civiltà nuragica. 

Alle 18.30 Le trappole della povertà e il volontariato in Sardegna, contributi di Giampiero Farru, presidente di Sardegna Solidale e le associazioni di volontariato di Macomer ed alle 19.30 Il Fantasma e il seduttore: ritratto di Salvatore Mannuzzu, il giornalista Vito Biolchini faccia a faccia con Alessandro Cadoni, lo scrittore che offrirà uno sguardo a tutto tondo sull’opera narrativa del magistrato sassarese autore di Procedura

La terza giornata della Mostra si chiude alle 20:30 con un confronto sul tema dell’immigrazione (Identità e fenomeni migratori), tra Vittorio Pelligra, economista e docente dell’Università di Cagliari, Damiana Culeddu e Fernando Schirru, coordinatori del centro di prima accoglienza per minori stranieri della comunità Casa Emmaus di Iglesias, il sociologo e blogger Marco Zurru e l’antropologo Adriano Favole. Favole, studioso di fama internazionale e amico di Giulio Angioni, ha collaborato a più riprese con l’Istituto per l’Enciclopedia Italiana “Treccani” e ha scritto oltre 50 articoli di taglio antropologico per il domenicale La Lettura del Corriere della Sera. E’ consulente per il programma di Dialoghi sull’Uomo, il più importante Festival italiano di temi antropologici.


Scopri il programma completo della XVI Mostra del libro in Sardegna. Clicca qui!